De Sideribus

2009

Etere & Musica 


Lo spettacolo si distingue dalle altre produzioni del gruppo che oltre al tamburo utilizza strumenti non convenzionali.


Completamente articolata su un dialogo fra un uomo di scienza, Luca Pieroni, e un umo di fede, Giacomo Gnemmi, che osservano impotenti la fine del mondo causata dallo spegnimento del sole, la rappresentazione vede l'uso del suono come espressione dei sentimenti degli stessi protagonisti e degli avvenimenti che si stanno per abbattere su di loro.